aveva
il dono
di farmi ridere
e
il dono
di farmi dimenticare
la mia estrema
imbarazzante
odiosa
mortalità
che son due doni
a ben vedere
che valgono
all’incirca
come tutto
l’oro
del mondo.
posted on October 18,2,640 notes
neracomeossidiana:

lauramaglione:

乂

✿❀
Eravamo a letto, lei abbracciata a me, la mia mano sulla sua schiena e davanti a noi un film d’orrore.
Sentivo le sue braccia stringere le mie costole nei momenti di paura, chiudeva gli occhi e nascondeva la sua testa nel mio petto.
“Non avere paura, ci sono io” le dicevo e lei mi sorrideva, delle volte mi dava pure un bacio.
Il profumo dei suoi capelli era delicato, dolce e indescrivibile.
La sua pelle morbida e candida, i suoi occhi color nocciola e le sue labbra erano secche e rovinate dai troppi morsi.
Un altro momento d’orrore, l’ultimo, il suo o forse il nostro, ultimo momento di paura.
Si nascose fra le mie braccia, le ripetei: “Ci sono io” e lei mi baciò, ma quella volta non la lasciai andare.
La baciai di nuovo e ancora, fino a non stancarmi.
I nostri baci divennero più lunghi e belli, i nostri respiri si fecero più pesanti e i suoi occhi si riempirono di me.
La girai senza lasciarle le labbra e mi misi dolcemente sopra di lei.
Forse mi sbagliavo, non erano i suoi occhi a riempirsi di me, ma i miei a riempirsi di lei eppure non smisi di baciarla.
I nostri respiri non furono più pesanti, ma divennero uniti e dolci.
Le sue mani passarono dietro la mia testa, che dolcemente accarezzava.
Cominciai a toglierle lentamente la maglietta e con le mani sulla sua schiena sentii il suo corpo freddo e tremolante.
Lei fece lo stesso con la mia maglietta, ma non smettemmo un secondo di baciarci.
Passammo ai pantaloni e poi all’intimo.
Infine eravamo li, l’uno davanti all’altro, il mio sguardo sul suo e si notavano dei sorrisi, dopo i baci, che erano come il profumo dei suoi capelli, indescrivibili.
Le presi le mani, le incrociai con lei e le dissi dolcemente “Ci sono io”.
Lei era diventa mia e io ero diventato suo.
Il film continuò ad andare, ma dopo l’ultimo “Ci sono io” lei non si nascose più.
posted on October 18,2,833 notes
sparkour:

that time a fan gave Harry a gift and saw him hours later still carrying it
Quando cammino per strada mi domando sempre: “E se alzassi la testa e trovassi l’amore della mia vita?”
posted on October 18,2,716 notes
Vorrei solo svegliarmi e trovarti nel letto, accanto a me. Voglio toccare i tuoi capelli disordinati mentre dormi o soltanto guardarti nello stesso modo in cui si guardano le cose rare. Perché questo non è solo quello che voglio, è quello di cui ho bisogno. Tu sei quello di cui ho bisogno. Per favore ferma questo dolore, chiedi al mondo di smettere di gridare perché adesso sono stesa a terra e tutto gira. Sono così confusa. Perché non sei qui con me? Mi sono svegliata questa mattina e il letto era vuoto, le mie mani non stringevano le tue. Il tuo profumo se ne era andato e il letto era freddo. Ho fatto qualcosa di sbagliato? Sono sbagliata?
October 18 with 1 note
kissmeok:

♡Love/Couples♡